masthead

 

 

 

McLaren ridefinisce le regole del concetto Gran Turismo con una vettura unica per il nuovo pubblico di McLaren

 

La nuova McLaren GT interpreta i concetti Gran Turismo-velocità, potenza,prestazioni con un linguaggio che coniuga prestazioni sportive con caratteristiche di comfort impareggiabili ma è più leggera, più veloce, più coinvolgente e fruibile

La primavera McLaren GranTurismo nella gamma di modelli McLaren,che si posiziona a fianco delle esistenti Sports, Super e Ultimate Series

Condivide il DNA della McLaren Speedtail, con un corpovettura dalle linee sinuose, leggera ed innovativa graziea nche a materiali ricercati di altaqualità che interessano tutta la vettura

Confort eccezionale e finiture dell’abitacolo molto curate per essere leaderdel segmento

Ben 570litri disponibili grazie al vano anteriore e quello posteriore accessibile tramite il portellone realizzato interamente in vetro con cerniere anteriori, disponibile anche motorizzato elettricamente; trovanoposto anche la sacca da golf e gli sci

Nuovo sistema di infotainment-il più sofisticato di McLarenad oggi; includeil sistema di navigazione HERE® standard dell’industria che offreinformazioni sul traffico in tempo reale

Nuovo sistemadi sospensioni denominato Proactive Dampin Controlche garantisce livellidi comfort rimarchevoli; chesi unisce al sistema di guida idraulico per esaltare le conosciute dinamiche di guida di McLaren

La frenatae lo sterzo a bassevelocità sono statiottimizzati per l’usoquotidiano; è stata reingegnerizzata l’altezza dellaguida e l’altezza da terra perl’uso nelle areeurbane

La struttura in fibra di carbonio ed i pannelli in alluminio dellacarrozzeria garantiscono il rapporto peso/potenza di 405CV per tonnellata; il nuovo propulsore McLaren V8 4.0 litri bi-turboeroga 620CV di potenza e 630 Nm di copiaed una curva ampia e piatta garantisce un’accelerazione costante e senzastrappi

Autentiche prestazioni da supercar per il segmento delle Gran Turismo: 0-200km/h (124mph) in 9.0 secondi ed una velocità massima di 326km/h(203mph)

Il quartonuovo modello ad essere introdotto sotto il business plan denominato Track25 annunciato lo scorsoanno

Sin da ora è possibile ordinarela nuova vettura,con consegna previstaverso la fine del 2019; ad un prezzodi listino base per il mercato italianodi 203.000 euro

McLaren Automotive svela oggi la sua interpretazione esclusiva di unaGran Turismo moderna: La nuova McLaren GT. Sinuosa, elegantee muscolosa, la nuova GT superleggera sfida le convenzioni della categoria Gran Turismocon un accattivante ed elegantemix del disegno, materiali innovativi dialta qualità, vere prestazioni da supercar e le dinamiche di guida e coinvolgimento del conducente tipichedi McLaren.

La nuova McLaren GT unisce prestazioni sportive con la capacità di attraversare i continenti, il tutto avvolto in un entusiasmante corpo vettura espressione dell’ethos di McLaren che disegna vetture superleggere, con un chiaro vantaggio sul peso rispetto ai concorrenti. Concepita per percorrere lunghe distanze, offre il comfort e lo spazio che uno si aspetta da una Gran Turismo, ma con un livello di agilità che non si è mai visto in questo segmento. In breve, questa vettura ridefinisce le nozioni di una Gran Turismo in modo che solo McLaren era capace.”

 

Mike Flewitt, Chief Executive Officer, McLaren Automotive

 

Il nuovo modello, si posiziona al fianco dellegià conosciute gammedi prodotto Sports,Super e Ultimate Series,questa modello McLarensi rivolge ad un nuovopubblico e offreun’alternativa aiprodotti già esistenti in un segmento di mercato in crescita. Ripensando allo spirito checontraddistingue le Gran Turismo tradizionali - percorrere lunghe distanze comodamente, a velocità piùelevate e con spazio peri bagagli – McLaren ha inoltre ridefinito cosa vuol direessere proprietari di una moderna GT con una vettura che è più leggera, piùveloce e più coinvolgente dei prodotti oggidisponibili nel segmento, aggiungendo maggiore spazio,comfort e fruibilità.

 

Come tutte le McLaren,la nuova GT ha un struttura in fibra di carbonio caratterizzata da resistenza e rigiditàeccezionali, proponendo dinamiche di guida senzauguali e un peso a secco più leggero della categoria. Con un peso a secco di 1.530kg(DIN), la McLarenGT è più leggera di 130kg rispetto alla sua più direttaconcorrente e letteralmente centinaia di chilogrammi in meno rispettoalle altre vetture del segmento. Coni suoi 620CVerogati dal motoreV8 4.0 litribi-turbo, il rapporto peso/potenza dellanuova McLaren GT è considerevole con i suoi405CV per tonnellata.

 

Il telaio monoscocca MonoCell II – T – la T sta per “Turismo” creato su misura–incorpora un struttura posteriore che aggiunge un peso minimoma che ha permesso di creare un area bagaglidi 420-litri sotto al portellone in vetro a tutta lunghezza con cerniera anteriore. Il portellone ha la funzione per la chiusura “soft-touch” standard e puòessere scelto comeoptional il meccanismo attuato elettricamente.

 

La posizione bassa del motore ed il posizionamento del sistema di scarico ha permesso di ottimizzare il volume, formae utilizzo del vano bagagli. Una sacca da golf oppuredue paia di sci da 185cme scarponi oltrea dei bagagli possono esserestivati senza problemi, mentre troviamo ulteriori 150 litri di vanonella parte anteriore, la somma dei due consente alla McLaren GT di offrire untotale di 570 litri di spazio utileper il carico.

 

La robustezza della struttura in fibra di carbonio, cuoredella vettura fa si che i montanti C e i finestrini del quarto posteriore vengano incorporati nel design, a vantaggio della visibilità e portando ancorapiù luminosità in un abitacolo che è già di per se spazioso e razionale. Le portiere diedrali si aprono verso l’altooffrendo un facileaccesso all’abitacolo grazieanche alla soglia ribassata.

 

L’interno dell’abitacolo è stato pensatoper dare quelsenso di comforte piacer chesi prova “quando si è coccolati” - concepito per dilettarsi nei lunghi tragitti, con una rigorosaergonomia che permette di restare focalizzati durante una guida ad alte prestazioni; la posizione di guida, i posizionamento dei comandie la visibilità sono importanti su questa vetturaquanto su qualsiasi altraMcLaren. I sediliaerodinamici, regolabili elettricamente e riscaldati, uniciper la McLaren GT, sono stati ingegnerizzati per regalare il comfort necessario sulle lunghe percorrenze in combinazione con un fantastico contenimento laterale.

 

Tecnologia e artigianalità hannoeguale importanza nellanuova McLaren GT,che è rivestita con i migliori materiali di alta qualità e completata da equipaggiamenti qualiil più sofisticato sistema di infotainement di McLaren ad oggi; le “ambient lights”celate sino al momento della loro accensione,mentre in opzione il tetto conil vetro elettrocromatico al posto deltetto nero lucidostandard in fibra di carbonio chevaria l’intensità conil semplice toccodi un bottone. Interruttori e comandi in alluminio lavoratoe zigrinato – che includono anche le palettemontate al volante– sono a contrasto con i contorni nerilucidi dello schermodel sistema di infotainement, le leve per i vetri,la console per la sceltadelle marce, e le presed’aria. E’ disponibile un sistema audioBowers & Wilkins a12 casse che monta un sub-woofer in fibra di carbonio ed i mid-range in kevlar.

 

Gli interni in pelleNappa che sono standard possonoessere sostituiti con una pellemorbida oppure Alcantara®, a secondo di quale specifica viene scelta per la vettura. Il cashmere saràdisponibile come ulteriore sceltama solo versola fine del 2019 – sarà la prima voltache questo esclusivo materiale vieneutilizzato per unavettura di serie.Il rivestimento per il vanobagaglio posteriore in SuperFabric®, materiale innovativo di fibra intrecciata e rivestita da uno strato di minuscole piastrine rinforzate che offrono maggioreresistenza a macchie,tagli e abrasioni, oltre ad essere traspirante, facile da puliree veloce ad asciugarsi, è una ulteriore opzione.

 

Ad oggi il sistemadi infotainment sviluppato per la nuovaMcLaren GT è il più sofisticato ad oggi. Oltre ad offrire il più performante sistemaoperativo, monta il sistema di navigazione standarddell’industria HERE® e informazioni sul traffico in tempo reale. L’interfaccia del guidatore funziona piùo meno come quello di uno smartphone e lo schermocentrale da settepollici tattile viene utilizzato per selezionare le funzioni del veicolo, come il sistemadi navigazione, il sistema Blutooth peril telefono, lo streaming dellamusica e l’attivazione vocale. La radiodigitale DAB (oppurela radio satellitare Siriusnel Nord America)è standard. I comandi per il sistemadi riscaldamento e di ventilazione sono anch’essi incorporati nello schermo tattile garantendo facilità d’uso e riducendo ilnumero complessivo di leve e controlli. Il sistema di riscaldamento ed aria condizionata a zone è standard ed il sistemapermettete di settareil sistema sullafunzione automatica oppure indipendente per separare areaconducente ed passeggero.

 

Davanti agliocchi del pilotalo schermo da 12,3 polliciTFT che fornisce tutte le informazioni essenziali del veicolo. La grafica dellostrumento è similea quella vistasugli aerei, le influenze aeronautiche offronodisplay chiari e nitidi e di facileconsultazione. Oltre alla velocità del veicolo, alla selezione delle marce e ai giridel motore, il quadro strumenti può anche visualizzare la navigazione turn-by-turn, le chiamate telefoniche, la fonte sonorae la temperature e pressione dellegomme. Quando vieneselezionata la telecamera posteriore come optional, selezionando la retromarcia, l’immagine della telecamera vieneproiettato sullo schermodavanti al guidatore facendo si che la linea degliocchi rimanga il più possibile elevata.

 

Come si conviene a una Gran Turismo l’eleganza dell’abitacolo è stata una prioritàper la nuova McLaren GT sin dall'inizio. I supporti motoresono più morbidio meno rigidi rispetto a quelli della McLaren 600LTche ha un DNA maggiormente portato verso le prestazioni e la pista,la taratura è stataalla riduzione dellevibrazione e dei suoni a bassa frequenza che vengono generatidalla struttura in fibradi carbonio, esattamente il contrario di quello che si è cercato comesensazione nella McLaren Senna che esaltale caratteristiche sportive.In modalità comfortla nuova McLaren GTè la McLaren più “accogliente” di sempre.

 

La creazione di nuovotipo di McLaren– oggi la prima veraGran Turismo delmarchio - ha visto il team design di McLaren abbracciare la storia del disegno del segmento delle Gran Turismo, restando fedele alla filosofia portante del design McLaren. I tratti allungati e voluttuosi che generalmente sono fondamenta del disegno delle vetture Gran Turismo sono stati sviluppati nella nuova McLaren GT secondoi principi dell’aerodinamica che definiscono ogniMcLaren. I muscolosi paraurti posteriori – un altroelemento classico dellastoria del Gran Turismo – sono un esempio di come ogni elemento delle vetture McLaren segue il mantra che vuole che la forma segue la funzione, in quanto incorporano le prese d’ariache alimentano i radiatori ad alta temperatura per il raffreddamento del motore.

 

Con i suoi 4,7 metri di lunghezza, questanuova McLaren è più lungadi qualsiasi altromodello McLaren Sport o Super Series.Gli sbalzi anteriorie posteriori sono più pronunciati rispetto a quello cheabbiamo visto sinoad oggi, ma comunque graziead un angolo di attaccodi 10 gradi (13 quando viene azionatoil nose-lift) consentealla McLaren GT di affrontare agevolmente anche i rallentatori stradali “piùaggressivi”. Lo spaziofra asfalto e sottoscocca è di 110mm (130mm quandola vettura è sollevata), questogarantisce che l'autosia utilizzabile in tutte le situazioni urbane; questo la rende al pari dellemigliori rivali, ma in modalità"lift" le sue performance di comfort sonodegnedi quelle di una berlina.

 

"La nuova McLaren GT abbina la filosofia di stile di McLaren con i classici tratti caratteristici delle vetture Gran Turismo. I volumi moderni ed eleganti fluiscono senza soluzione di continuità dall’anteriore al posteriore, incastonando la cabina splendidamente realizzata. Il corpo sofisticato e scolpito esprime sia la potenza della vettura e la sua capacità di “cullare” gli occupanti durante la guida nelle lunghe percorrenze. La forma a goccia della cabina, che si estende fino a comprendere l'area posteriore del bagagliaio, segue i principi aerodinamici comuni a tutte le McLaren, mentre i muscolosi parafanghi posteriori che integrano le prese d’aria laterali per i radiatori ad alta temperatura sono un esempio di come venga integrata bellezza e funzionalità per creare un design personale ed emozionante. La nuova McLaren GT si distingue chiaramente sia come nuovo tipo di McLaren sia come interpretazione avanguardistica del concetto Gran Turismo del futuro.”

 

Rob Melville, Design Director, McLaren Automotive

 

 

 

La larghezzae l'assetto della nuova McLarenGT vengono enfatizzate nella parte anteriorecon la caratteristica “linea di martello” che corre orizzontalmente attraverso la calandra e attira l'occhio verso le estremità del veicolo. Nella parte posteriore, un'ala integrata fissa,l’ampio diffusore e gli importanti terminali di scarico ricordanoche questa è una Gran Turismo, con le prestazioni di una supercar.

 

La sorgente da cui scaturiscono le prestazione è il nuovo propulsore M840TE 4.0 litriV8 twin- turbo 620CV.Ampliando ulteriormente la famiglia di motori V8 della McLaren,questa unità è stata pensata su misura per la nuova McLarenGT; dispone di una eccezionale coppia unitamente ad unaqualità del suono ed un tono allo scaricocoinvolgente, peculiarità da sempre caratterizzanti di una Gran Turismo. La coppia di 630 Nm viene generata tra 5.500 giri /min. e6.500 giri /min., con oltre il95% di questa disponibile da 3.000 giri /min. ai 7.250 giri /min. Il nuovo motore èabbinato ad una trasmissione SSG a 7 velocità per offrire un'accelerazione progressiva, costante e bruciante.

 

I dati sulle prestazioni * si commentano da soli : con la funzione (launchcontroll) che ottimizza l'accelerazione con partenza da fermo, il tempo da 0-100 km / h (0-62 mph) si ottienein 3,2 secondi (0-60mph in 3,1 secondi), da 0-200 km / h ( 0-124mph) il temposegnato è di 9,0 secondi. Mentre la velocità massimadella McLaren GT è paria 326 km / h (203 mph).

 

Un ulteriore elemento distintivo della nuova McLarenGT - e che probabilmente ne rafforzerà la sua posizione di leader del segmento- è la sua abilitàdinamica. Le sospensioni, lo sterzo e i frenisono stati tutti personalizzati per questo modelloe ottimizzati per offrire una straordinaria esperienza di guida Gran Turismo,con equilibrio dinamico, reattività e precisione, che sono parteintegrante del DNA di tutte le vetture McLaren, ma con in più un comfort di guida eccellente, che oggi possiamodefinire migliore di qualsiasi altraMcLaren.

 

Le sospensioni della nuovaMcLaren GT sono in alluminio leggero, doppio bracciooscillante, con ammortizzatori idraulici per fornire il continuo controllo di smorzamento (Proactive Damping Control). Il controllo dell’impianto avviene tramiteun algoritmo delsoftware (Optimal Control Theory) di ottimizzazione e gestione sviluppato per la 720S,la sospensione utilizzal’input cheviene dai sensori che “leggono” la strada interpretando quello che accadràdopo, con un tempo di reazione di soli 2 millisecondi. Nel complesso, il movimento del corpo è studiato per esaltare il comfort degli occupanti e il caricoverticale e le variazioni dellazona di contattosono ottimizzate per migliorare i livellidi aderenza, ma ognuna delletre modalità di gestione dinamica di guida - Comfort, Sport e Track- ha il proprio set di parametri per esaltare e coadiuvare il pilota nellasua scelta.

 

 

 

 

 

Specifiche Tecniche della nuova McLaren GT

 

 

 

 

Engine configuration M840TE engine, 4.0-litre twin-turbo V8, 3,994cc

Drivetrain layout Longitudinal mid-engined, RWD

Power PS (bhp/kW) @ rpm 620 (612/456) @ 7,500rpm

Torque Nm (lb ft) @ rpm 630 (465) @ 5,500-6,500rpm

Transmission 7 Speed+reverse SSG. Comfort, Sport and Track modes

Steering Electro-hydraulic; power-assisted

 

 

Chassis

 

Carbon fibre MonoCell II-T monocoque, with carbon fibre rear upper structure and aluminium crash

 

structures front and rear

 

 

 

Suspension

 

Double aluminium wishbone; independent adaptive dampers with Proactive Damping Control.

 

Comfort, Sport and Track modes

 

 

 

Brakes

 

Cast iron discs (367mm front; 354mm rear) and calipers (4-piston front & rear); Carbon ceramic discs with

 

forged aluminium calipers optional

 

Wheels (inches) Front: 8J x 20; Rear: 10.5J x 21

Tyres Pirelli P ZERO™ Front: 225/35/R20; Rear: 295/30/R21

Length, mm (inches) 4,683 (184.4)

Wheelbase, mm (inches) 2,675 (105.3)

Height, mm (inches) 1,213 (47.8)

Width, with mirrors, mm (inches) 2,095 (82.5)

Width, mirrors folded, mm (inches) 2,045 (80.5)

Track (to contact patch centre), mm (inches) Front: 1,671 (65.8); Rear: 1,663 (65.5)

Lightest dry weight, kg (lbs) 1,466 (3,232)

DIN Kerb weight [fluids + 90% fuel], kg (lbs) 1,530 (3,373)

US Curb weight [fluids + 100% fuel] lbs (kg) 3,384 (1,535)

Weight distribution (% Front/Rear) 42.5/57.5

Fuel tank capacity, litres (UK/USA gallons) 72 (15.8/19)

Luggage capacity, litres 570 (Front: 150; Rear: 420)

Performance data

 

 

0-97km/h (0-60mph) 3.1 seconds

0-100km/h (0-62mph) 3.2 seconds

 

 

 

 

0-200km/h (0-124mph) 9.0 seconds

Maximum speed 326km/h (203mph)

200-0km/h (124mph–0) braking, metres (ft) 127.0 (417)

100–0km/h (62mph–0) braking, metres (ft) 32.0 (105)

Efficiency

 

 

 

CO2 emissions, g/km WLTP EU (combined) 270

CO2 emissions, g/km NEDC EU (combined) 245

Grand Touring range (at NEDC EU Combined) 666km (414 miles)

Grand Touring range (at US EPA Highway) 399 miles*

Fuel consumption WLTP EU l/100km/UK MPG

 

Combined 11.9 l/100km/23.7 mpg

Low 22.2 l/100km /12.7 mpg

Medium 11.9 l/100km /23.7 mpg

High 9.3 l/100km /30.4 mpg

Extra-high 10.2 l/100km /27.7 mpg

Fuel consumption NEDC EU l/100km/UK MPG

 

Urban 14.6 l/100km/19.4 mpg

Extra Urban 8.7 l/100km/32.5 mpg

Combined 10.8 l/100km/26.2 mpg

Fuel consumption, US mpg*

 

City 15*

Highway 21*

Combined 17*

*Soggetto a conferma

 

FacebookTwitter

X

Right Click

No right click